Rimedi per il prurito causato dalla Candidosi

Uno dei sintomi primari è il prurito. Ecco come trovare sollievo

GRATTA CHE NON TI PASSA – L’infezione da Candida albicans, o candidosi, è spesso caratterizzata da prurito. A volte molto intenso e insistente, che non passa grattandosi; anzi, sovente le cose peggiorano e possono comparire delle lesioni cutanee e ferite.

I RIMEDI – I rimedi per lenire il prurito da Candidosi vanno dai farmaci a uso locale come gel e creme, a quelli naturali. Tra quelli consigliati dagli esperti vi sono per esempio gli oli essenziali. I più efficaci sono l’olio essenziale di Camomilla e quello di Tea Tree, con i quali si possono preparare delle soluzioni da utilizzare localmente per lenire sia l’infiammazione sia il prurito. I prodotti naturali riguardano anche l’alimentazione come gli integratori alimentari. Uno di questi è quello a base di Pseudowintera colorata, molto indicata per la prevenzione della candida.

COME FARE – Alcuni esperti consigliano di preparare Continua a leggere Rimedi per il prurito causato dalla Candidosi

Riconoscere la Candidosi dalle immagini

La presenza di Candida, e l’eventuale relativa infezione, possono anche essere individuate per mezzo di immagini

SE C’È SI VEDE? – Riconoscere la presenza di Candidosi tramite immagini non è sempre facile. Spesso, infatti, è asintomatica, per cui si può esserne affetti senza saperlo. Quando però diviene patologica di solito si manifesta con alcuni sintomi tipici: si va dal rossore, alla tumefazione delle zone colpite, possono comparire dolore, bruciore, prurito… fino a ulcerazioni e fuoriuscita di secrezioni più o meno fluide e maleodoranti. Continua a leggere Riconoscere la Candidosi dalle immagini

Quali medicinali sono adatti per la Candidosi?

In caso di candidosi vi sono diversi medicinali che possono essere assunti. Vediamo quali

FUNGHI E LIEVITI – La candidosi è causata dall’infezione da fungo, o lievito, chiamato Candida albicans. Questo organismo vive spesso in simbiosi con l’organismo umano senza dare problemi. Le cose si complicano quando, per diversi fattori, inizia a moltiplicarsi a dismisura. Ecco allora che, in questo caso, è necessario intervenire con cure specifiche, onde evitare che il problema si cronicizzi.

I FARMACI – I principali medicinali indicati Continua a leggere Quali medicinali sono adatti per la Candidosi?

I medicinali più sicuri per la Candida albicans

L’infezione da Candida albicans per essere trattata adeguatamente ha bisogno di medicinali sicuri ed efficaci

LA CAUSA DELLA CANDIDOSI POSSONO ESSERE ANCHE I FARMACI – I farmaci sono utili, spesso indispensabili. Tuttavia, non sono esenti da effetti indesiderati: vi è, infatti, la possibilità che siano causa di una candidosi, ovvero l’infezione dal Candida albicans – che è anche la più diffusa. Per esempio, potrebbe essere scatenata dopo un ciclo di antibiotici, assunti magari per un’infezione che nulla ha a che fare con la Candida. O anche l’assunzione di farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS). Ma, per fortuna, ci sono rimedi per la candidosi che possono combattere efficacemente la candidosi, qualunque sia la causa.

I PIÙ SICURI –  Esistono medicinali contro la Candida Continua a leggere I medicinali più sicuri per la Candida albicans

Quali medicinali scegliere per affrontare la candidosi?

Per affrontare l’infezione da Candida albicans vi sono diverse soluzioni. Ecco quali

QUANDO OCCORRONO – La Candida albicans è presente in oltre l’80% delle persone. Spesso senza che queste ne siano a conoscenza. Difatti, quando sotto controllo, questo fungo non crea problemi di sorta. La faccenda si complica quando, a causa di alcuni fattori scatenanti, questo microrganismo si moltiplica a dismisura. La comparsa di alcuni sintomi tipici: irritazione delle zone colpite, prurito, perdite e secrezioni, più o meno liquide a livello dei genitali, comparsa di chiazze e ulcerazioni devono far sospettare di essere affetti da una candidosi. In questo caso, è necessario intervenire utilizzando preparazioni medicinali per Candida albicans atte ad affrontare e debellare in modo efficace e sicuro l’infezione.

QUALI SCEGLIERE – Seguendo i consigli di Continua a leggere Quali medicinali scegliere per affrontare la candidosi?

L’efficacia del preservativo per difendersi dalla Candida albicans

Un buon modo per prevenire la candidosi è l’uso del condom, che protegge anche da altre malattie sessualmente trasmissibili

TRASMISSIONE – L’infezione da Candida albicans può essere trasmessa per via sessuale, così come accade per altre malattie veneree o per il più temuto virus HIV. Se la parola d’ordine per tutte le malattie è “prevenzione”, un buon modo per metterla in atto è quello di utilizzare il preservativo (o condom) durante i rapporti sessuali.

PROTEGGE LUI E LEI – Il condom non è soltanto una misura Continua a leggere L’efficacia del preservativo per difendersi dalla Candida albicans

La migliore cura da scegliere per la candidosi

La strategia più adatta per la lotta alla Candida albicans

La Candida albicans è un fungo saprofita. Si tratta di un microorganismo che si nutre di materiali di scarto prodotti dal nostro organismo. In condizioni ottimali è in grado di aiutarci a metabolizzare correttamente gli zuccheri. Tuttavia, quando il sistema immunitario è indebolito, a causa di diversi fattori, il fungo assume una diversa valenza, diffondendosi in vari distretti del corpo e dando luogo a sintomi tipici.

LA PSEUDOWINTERA COLORATA, LA MIGLIOR CURA PER LA CANDIDOSI – Svariati studi clinici, Continua a leggere La migliore cura da scegliere per la candidosi

La candidosi si può prevenire con una dieta specifica

Tutti i consigli per una dieta che riduce il rischio di sviluppare una candidosi

Dieta e candidosi costituiscono un binomio spesso inscindibile, poichè l’una può influenzare l’altra. Una dieta scorretta, infatti, può far sì che il fungo della Candida albicans si moltiplichi in maniera patologica e, a sua volta, il proliferare del fungo può indurre a desiderare cibi malsani, come per esempio gli zuccheri. Gli alimenti più adatti in una simile situazione sono quelli meno raffinati e integrali, volti a potenziare le difese del sistema immunitario.

AGGIUNGI LE SPEZIE AI TUOI PIATTI – L’aggiunta di spezie, erbe aromatiche e condimenti può fare la differenza in termini di salute. Tra le migliori ci sono il Cumino, la Curcuma e l’Anice, che è stata oggetto di molti studi che ne hanno comprovato l’efficacia. Uno dei più importanti è quello condotto nel 1992 da Forest Herbs Research della Nuova Zelanda. Dai risultati dello studio è emerso che il 76% dei pazienti affetti da candidosi ha notato dei miglioramenti grazie alla combinazione di Anice e Pseudowintera colorata, un rimedio erboristico usato tradizionalmente nella cura di molte malattie, tra cui proprio la Candida. Quest’ultima è un erba che non si trova all’interno di alimenti ma negli integratori alimentari. Ulteriori ricerche hanno evidenziato come l’Anetolo, il principio attivo dell’Anice, possieda una spiccata attività antibatterica e antifungina attiva contri i vari tipi di saccaromiceti, famiglia a cui appartiene anche la Candida albicans. L’effetto dell’Anice viene potenziato, inoltre, in combinazione con Cumino e Curcuma.

L’AGLIO, UN CONDIMENTO IMPORTANTE – Secondo uno studio condotto Continua a leggere La candidosi si può prevenire con una dieta specifica

La candidosi può influire sulla fertilità

L’infezione da Candida albicans può colpire l’apparato urogenitale femminile e maschile. Quali le conseguenze?

COLPISCE PIÙ LE DONNE – L’infezione da Candida albicans colpisce maggiormente le donne, rispetto agli uomini, che tuttavia non ne sono esenti. Le zone del corpo dove con più frequenza si sviluppa una candidosi sono quelle genitali, per cui è lecito porsi dei dubbi su una sua possibile influenza sulla fertilità. La candidosi può dunque rendere sterili?

SI PUÒ STARE TRANQUILLI – Sono molte le persone, Continua a leggere La candidosi può influire sulla fertilità

La candidosi del glande: un’infezione da non sottovalutare

La candidosi che colpisce l’uomo può avere seri effetti sull’apparato genitale. Il glande può esserne seriamente colpito

ANCHE LUI È A RISCHIO – Sebbene la candidosi colpisca in prevalenza le donne, anche l’uomo è a rischio. La candidosi, nell’uomo, oltre al cavo orale e all’apparato gastrointestinale, infatti, può interessare la zona genitale, con una serie di disturbi e sintomi a carico del pene.

IL PIÙ COLPITO: IL GLANDE – Quando vi è un’infezione Continua a leggere La candidosi del glande: un’infezione da non sottovalutare