candida e pseudowintera colorata

Affrontare la Candida con l’omeopatia grazie alla Pseudowintera colorata

La Candida ha oggi molti nemici. E potremmo dire, per fortuna. Ci sono, infatti, diversi modi per affrontarla e combatterla. Oltre all’attenzione per lo stile di vita e per l’alimentazione, si possono assumere rimedi naturali come i farmaci omeopatici, che utilizzati magari in combinazione con la  Pseudowintera colorata, possono essere un’alternativa valida per molte persone.

I RIMEDI – Tra i rimedi e cure omeopatiche utili per il trattamento della Candida vi sono:

– Borace: per le infezioni micotiche vaginali caratterizzate da secrezioni calde, simili ad albume d’uovo.

– Calcarea carbonica: per le infezioni vaginali accompagnate da bruciore e prurito, sia prima sia dopo il ciclo mestruale. Le secrezioni sono lattee e dense, l’odore è acre.

– Kali bichromicum: per le vaginiti caratterizzate da prurito intenso e bruciore – specie al mattino; le secrezioni vaginali sono abbondanti e di colore giallo.

– Kreosotum: per le vaginiti con gonfiore e prurito, le secrezioni sono acquose, fluide e dall’odore sgradevole. I sintomi si manifestano prevalentemente al mattino e prima del ciclo mestruale.

– Natrum muriaticum: utile in caso di vaginite secca, caratterizzata da secrezioni simili all’albume e da prurito che rende secca e irritata la zona colpita.

– Pulsatilla: utile nelle infezioni con sintomi mutevoli, le secrezioni sono cremose, di colore bianco/giallastro, spesso irritanti. La vagina è dolente, e si può manifestare prurito o bruciore. Il rimedio è particolarmente indicato la gravidanza.

– Sepia: per le infezioni vaginali con prurito, le secrezioni possono essere di colore giallo o bianco, si manifestano con più frequenza al mattino.

– Zolfo: utile nelle infezioni che causano molto bruciore e prurito, le secrezioni sono di colore giallastro, l’odore è piuttosto intenso. Il calore peggiora i sintomi.

CON LEI È MEGLIO – Se si vuole ottenere il massimo degli effetti, si possono utilizzare rimedi naturali sotto forma di ovuli vaginali, che stimolano il processo di autoguarigione dell’organismo. Tra le diverse preparazioni ve ne sono alcune a base di Pseudowintera colorata, che sommano tutti i benefici di questa pianta a quelli già provati del noto olio essenziale Tea Tree dall’azione antimicotica, grazie alla sinergia con l’Anetolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *