candida femminile

Cosa c’è da sapere sull’infezione da Candida

La Candida è un fungo opportunista. Conoscere il modo in cui riesce a sopravvivere e a moltiplicarsi è essenziale per evitare la sua diffusione incontrollata e le recidive

L’infezione da Candida è causata da un fungo/lievito saprofita – che si nutre, cioè, di materiali di scarto – appartenente alla famiglia dei saccaromiceti. La stessa a cui appartiene il lievito di birra usate per panificare. Si tratta di un microrganismo che vive normalmente nel nostro intestino, e se l’organismo vive in condizioni di equilibrio è totalmente innocuo perché mantenuto sotto controllo dai batteri “buoni” e dal sistema immunitario.

UN FUNGO OPPORTUNISTA – La Candida è un fungo opportunista perché viene allo scoperto solo nel momento in cui si presenta un’opportunità: quando la flora batterica è alterata oppure il sistema immunitario non funziona come dovrebbe, o in seguito all’assunzione di antibiotici eccetera. Per tale motivo, l’unico modo per prevenirne la formazione è evitare che si presentino tali condizioni.

I FATTORI CHE PREDISPONGONO ALL’INFEZIONE DA CANDIDA – Tra i fattori più importanti vi sono alcune patologie, quali il diabete, che possono portare all’insorgenza continua di Candidosi. La Candida albicans, infatti, si nutre di glicogeno, e senza grandi quantità nel sangue di glicogeno non riuscirebbe a replicarsi.

DOVE SI MANIFESTA – La Candida può manifestarsi in varie zone del corpo, in particolare quelle maggiormente soggette a sudore e umidità. Le pieghe della pelle, infatti, sono la sede preferita dal fungo. Nei bambini è molto frequente la Candidosi del cavo orale, nota come Mughetto. Ancora più frequente è la vulvovaginite (Candidosi vaginale). Si stima che un terzo delle donne l’abbiano contratta almeno una volta nella vita. Si tratta di una condizione che causa prurito, perdite biancastre simili a “ricotta”, dolori durante la minzione con peggioramento dei sintomi prima del ciclo mestruale. Per ripristinare il corretto equilibrio l’utilizzo di integratori a base di Pseudowintera colorata può essere di aiuto.

ANCHE GLI UOMINI NE VENGONO COLPITI – L’infezione da Candida non è solo femminile. Negli uomini, infatti, si può presentare a livello genitale con macchioline rossastre e altri sintomi simili a quelli femminili. Tra le cause più frequenti vi sono anche un’asciugatura troppo rapida delle zone intime oppure il non cambiare immediatamente il costume dopo aver fatto il bagno al mare o in piscina. L’umidità che ristagna sulla pelle, infatti, predispone alla proliferazione del fungo. In alcuni casi la Candida può anche dare origine a una balanite, ovvero a un’infiammazione del glande. Tale infiammazione può estendersi anche ai linfonodi inguinali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *