Candidosi orale: come affrontare questa fastidiosa infezione

La candidosi non è solo vaginale o urogenitale, ma spesso è anche orale. L’infezione viene comunemente chiamata Mughetto

CHI COLPISCE – La candidosi orale, causata dalla Candida albicans e conosciuta anche come Mughetto, colpisce in prevalenza neonati, bambini e anziani. Gli adulti, anche se meno soggetti, non ne sono tuttavia esenti. Per esempio, ne sono suscettibili i portatori di protesi mobili – per via della maggiore difficoltà nel mantenere una corretta igiene orale. Lo sono anche le persone con un sistema immunitario compromesso e i pazienti con diabete di tipo 1 e di tipo 2. A scatenare questa infezione può anche essere l’assunzione di alcuni farmaci, come quelli a base di corticosteroidi e FANS, inoltre anche il vizio del fumo predispone alla candidosi.

I SINTOMI – I sintomi più comuni sono Continua a leggere Candidosi orale: come affrontare questa fastidiosa infezione

È giusto utilizzare antibiotici per curare la candidosi?

Capita di sentir dire che per curare la candidosi si debbano assumere gli antibiotici. Ma sono la giusta soluzione? La risposta è una sola: NO.
Le infezioni fungine come la candidosi possono essere trattate in vari modi, di sicuro, però, l’uso di antibiotici non è corretto.

COSA È GIUSTO?
Il modo corretto e più comune per curare la Candida, o meglio la candidosi, è qullo di utilizzare antimicotici o antifungini, chimici o di origine naturale. Esistono in diverse formulazioni: dalle capsule o pasticche, da assumere per via orale, alle pomate per uso topico, fino alle candelette o ovuli vaginali.

Gli antibiotici contro la candida, invece, sono controindicati in quanto la loro funzione è quella di contrastare i batteri patogeni presenti nel nostro organismo. Come più volte ricordato, la Candida non è un batterio, bensì un fungo (o micete) e, in quanto tale, non viene debellato con gli antibiotici.

Dovrebbe comunque essere il medico Continua a leggere È giusto utilizzare antibiotici per curare la candidosi?

Diagnosi della candida

L’infezione da Candida è caratterizzata da sintomi riconoscibili. La diagnosi di solito è formulata da un medico, ma si può anche riuscire a capire autonomamente se sussiste un problema di questo genere

CE L’HO O NO? – Avere la Candida non significa essere ammalati. Nella maggioranza dei casi si ha dentro sé questo fungo senza che ce se ne accorga. Di solito infatti convive con il nostro organismo senza creare particolari problemi. Quando qualcosa però cambia può accadere che la Candida inizi a moltiplicarsi a dismisura. Le cause di questa diffusione incontrollata possono per esempio essere una situazione di grande stress, una cura farmacologica o un rapporto sessuale non protetto.

LA DIAGNOSI – Quando è utile ottenere una diagnosi per la Candida? In tutti quei casi si sospetti un’infezione Continua a leggere Diagnosi della candida

Cosa fare per prevenire la Candida

Dall’alimentazione all’igiene, tutte le regole di prevenzione dalla Candida Albicans

La Candida interessa oltre il 70% delle donne in età fertile. Lo sostiene un sondaggio condotto dalla SIGO, Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia, dal quale è emerso che è in aumento anche tra gli adolescenti. Ben il 28% di loro, infatti, avrebbe avuto almeno un episodio di Candida Albicans.

PREVIENI LA CANDIDA A TAVOLA – La prima regola per prevenire la Candida è Continua a leggere Cosa fare per prevenire la Candida

Come si diffonde la candidosi alla vagina

L’infezione da Candida può colpire diverse zone del corpo, ma nelle donne si diffonde prevalentemente nelle parti intime

LA CANDIDA NEL CORPO – La Candida, nelle sue varianti, alberga nel corpo della maggioranza delle persone senza tuttavia determinare problemi o disturbi di sorta. Spesso però questa situazione degenera in una vera e propria infezione. A causa di diversi fattori come uno stress eccessivo, una dieta scorretta e ricca di zuccheri, una cura antibiotica o un deficit immunitario, può verificare uno sviluppo incontrollato di questo fungo/lievito, che si diffonde nel corpo in maniera incontrollata, dando vita a una colonizzazione che si manifesta con tutta una serie di fastidiosi sintomi.

POPOLAZIONI DIVERSE – Le vaginiti, o vulvovaginiti, da Candida sono piuttosto frequenti Continua a leggere Come si diffonde la candidosi alla vagina

Come riconoscere la patologia della Candida

La Candida presenta sintomi caratteristici. Ecco come riconoscerli velocemente.

La Candida Albicans è una delle infezioni fungine più diffuse. Si calcola che il 75% delle donne in età fertile l’abbia contratta almeno una volta nella vita. Il rischio di recidive è molto alto se si pensa che almeno il 45% della popolazione la sperimenta più volte nell’arco della vita. Questo può accadere per diversi motivi: il più importante è che spesso l’infezione è pressochè asintomatica, per cui non si prendono i giusti provvedimenti per debellare del tutto l’infezione.

ATTENZIONE AL PRURITO – Se si avverte prurito, più o meno intenso, è bene Continua a leggere Come riconoscere la patologia della Candida

Come prevenire il Mughetto da Candida nei bambini

Curare igiene e alimentazione, le strategie vincenti per evitare il rischio di Mughetto da CandidaLa candidosi nel lattante o nei bambini è molto frequente. Conoscerla a fondo è importante per prevenirne la formazione o le eventuali recidive

PRIMA DI TUTTO, CURA L’IGIENE – Un neonato si infetta molto facilmente con il fungo della Candida Albicans durante la suzione. Per tale motivo è essenziale seguire un’igiene molto scrupolosa. Se si tratta di un allattamento esclusivo al seno, la mamma deve sempre asciugare molto bene la cute della mammella prima che il piccolo inizi a poppare. La pelle umida, infatti, aumenta il rischio di insorgenza della Candida in tali zone; in questo modo, durante la poppata, il piccolo viene infettato sviluppando il Mughetto della Candida.

ATTENZIONE AI BIBERON E ALLE MANI SPORCHE – Se si utilizza Continua a leggere Come prevenire il Mughetto da Candida nei bambini

Come lenire il bruciore da candida

Uno tra i sintomi più comuni dell’infezione da Candida è il bruciore. Vediamo come si può alleviare

QUANDO BRUCIA – La candidosi, ossia l’infezione da Candida è caratterizzata da tutta una serie di sintomi. Alcuni più specifici in base alla zona colpita; altri più generalizzati e comuni. Uno di questi ultimi è il bruciore, che può interessare le zone urogenitali o intime, il cuoio capelluto e così via. Tipico è infatti il bruciore vaginale e genitale o, nel caso del maschio, del glande, del prepuzio o della zona perianale. Nel caso di vaginite o infezione del pene, spesso compare bruciore durante la minzione.

COME ALLEVIARE IL BRUCIORE – Esistono diversi modi Continua a leggere Come lenire il bruciore da candida

Come la candida influisce sulle mestruazioni

L’infezione da Candida può, nelle donne, influire sul ciclo mestruale. Ecco cosa avviene e come

PIÙ LE DONNE – A essere più interessate dalla candidosi genitale sono in genere le donne. Spesso questa infezione causa una vaginite, che risulta più evidente poco prima del ciclo mestruale, solitamente una settimana prima. I sintomi più evidenti della vaginite da Candida sono arrossamento, irritazione e prurito localizzati nell’area vulvo-vaginale, spesso sono accompagnati da perdite e secrezioni dense e granulose, simili a ricotta.

RITARDO – Un ritardo nelle mestruazioni Continua a leggere Come la candida influisce sulle mestruazioni

Come difendersi dai microrganismi responsabili della Candida

Quando si tratta di salute la prevenzione è tutto. La prevenzione è importante anche quando si tratta di Candida

UNA SUBDOLA INFEZIONE – Le statistiche parlano chiaro: oltre l’80% della popolazione è stata affetta da Candida, spesso senza saperlo di esserlo, poiché questo fungo/lievito in genere convive con il nostro corpo senza dare particolari problemi; anzi, di solito è un aiuto nel metabolismo degli zuccheri, di cui si nutre. Tuttavia, da silente, questo microrganismo può diventare particolarmente infettivo e diffondersi incontrollatamente nell’organismo: in questo caso si parla di candidosi, una condizione che causa numerosi ed eclatanti sintomi, spesso difficili da debellare definitivamente.

DIFENDERSI – La migliore arma difensiva Continua a leggere Come difendersi dai microrganismi responsabili della Candida