Uno dei sintomi primari è il prurito. Ecco come trovare sollievo

GRATTA CHE NON TI PASSA – L’infezione da Candida albicans, o candidosi, è spesso caratterizzata da prurito. A volte molto intenso e insistente, che non passa grattandosi; anzi, sovente le cose peggiorano e possono comparire delle lesioni cutanee e ferite.

I RIMEDI – I rimedi per lenire il prurito da Candidosi vanno dai farmaci a uso locale come gel e creme, a quelli naturali. Tra quelli consigliati dagli esperti vi sono per esempio gli oli essenziali. I più efficaci sono l’olio essenziale di Camomilla e quello di Tea Tree, con i quali si possono preparare delle soluzioni da utilizzare localmente per lenire sia l’infiammazione sia il prurito. I prodotti naturali riguardano anche l’alimentazione come gli integratori alimentari. Uno di questi è quello a base di Pseudowintera colorata, molto indicata per la prevenzione della candida.

COME FARE – Alcuni esperti consigliano di preparare un olio medicato con olio di mandorle dolci, olio essenziale di Camomilla e di Tea Tree. In 20 ml di olio di mandorle si diluiscono 2-5 gocce di olio essenziale di Camomilla e altrettante di olio essenziale di Tea Tree. Applicare localmente, all’occorrenza o più volte al giorno, massaggiando delicatamente per favorirne l’assorbimento. Altri oli essenziali ritenuti efficaci contro il prurito della candida e l’arrossamento sono quelli di Lavanda e Rosa (quest’ultimo dal prezzo però elevato) da utilizzare allo stesso modo di quelli di Camomilla e Tea Tree. Chi non volesse usare un olio può fare degli sciacqui intimi con acqua tiepida nella quale sono stati diluiti gli oli essenziali, tuttavia è bene tener presente che gli oli essenziali nell’acqua tendono ad aggregarsi, per cui c’è il rischio di applicarli sulla cute non diluiti. Per ovviare, si possono prima miscelare in un cucchiaino di bicarbonato di sodio (che aiuta anch’esso a combattere il fungo).

IN GENERALE – Un consiglio generale è quello che, in presenza di prurito da candidosi, occorre indossare capi d’abbigliamento comodi, che non stringano nelle parti intime e che siano realizzati con tessuti naturali (cotone, lino, ecc.).